Apertura straordinaria e visite guidate gratuite fino al 27 agosto al castello di Arnad

Il castello di Arnad, Château Vallaise, riapre le sue porte dopo il successo dell'apertura straordinaria del 2011. Grazie all'iniziativa Châteaux Ouverts - Castelli Aperti - questo gioiello poco conosciuto del patrimonio storico valdostano può essere nuovamente apprezzato dai visitatori per un breve periodo nonostante sia chiuso al pubblico.

Fino al 27 agosto 2017, in occasione delle visite guidate gratuite, sarà, infatti, possibile vedere dal vivo alcuni degli ambienti dell'elegante palazzo, opera dell'architetto Giovanni Battista Vercelli detto Canova, voluta da Charles-François-Félix de Vallaise-Romagnano tra il 1663 e il 1670, resa possibile grazie alla ricca dote di Giovanna Maria Gabuto, sposata in seconde nozze. Al XVII secolo risale anche il pregevole ciclo pittorico, rappresentativo del periodo barocco in Valle d'Aosta, opera di abili maestranze valsesiane.

Degli undici ambienti decorati, in occasione del cantiere evento, saranno visitabili l’ingresso, con la decorazione ottocentesca, dipinta a finti stucchi e festoni di fiori, fatta realizzare dal successivo proprietario Giacomo Giacobino (o Giacobini); la cosiddetta Sala di Davide, la grandiosa sala di rappresentanza al piano nobile con grandi scene raffiguranti storie dell’eroe biblico; la Sala dei Feudi in cui sono illustrati i possedimenti dei Vallaise, che si estendevano dalla Bassa Valle al vicino Canavese, tra cui è possibile riconoscere anche la bianca facciata del castello incastonato tra vigneti e boschi rigogliosi; la cosiddetta Camera della Fenice le cui pareti sono decorate da paesaggi boschivi animati soltanto da anatre, cigni e dalla fenice da cui prende il nome la stanza; la Galleria, completamente rivestita da una ricca decorazione dipinta a finti stucchi bianchi e dorati, tra cui è possibile riconoscere figure femminili tratte dalle incisioni de La Gallerie des femmes fortes del gesuita Pierre Le Moyne.

L’allestimento multimediale nelle sale del pianterreno permetterà, inoltre, ai visitatori di approfondire non solo la conoscenza del castello e della famiglia Vallaise, ma anche del territorio circostante.


Quando: sino a domenica 27 agosto 2017
Tutti i giorni visite guidate gratuite, dalle ore 14 alle ore 19 con partenza ogni 30 minuti (ultimo ingresso alle ore 18.30)
Non è necessaria la prenotazione